informazioni sul mondo del lavoro Il CvEngine US Sales supera il Pacinotti Lazio al quinto set e chiude la stagione 2006/07

Lingua: Italiano    |    Paese: Italia    |    GMT: +1.00 h Home    |    Mappa    |    JobFinder    |    Lavoro & Carriera    |    FAQ
 
 
Postato Lunedì 11 Giugno 2007 alle ore 11:21:43 da Alessandro Stillo
Termina con qualche sorriso e con la possibilità di restare in serie C maschile la stagione 2006/07 della US Sales. Giovedì 31 Maggio è andata in scena la gara valevole per lo spareggio utile ad acquisire la priorità in caso di vittoria dei playoff interregionali da parte dell'Ariccia: un meccanismo apparentemente complesso, che lascia una porta aperta alla possibile iscrizione al prossimo campionato di serie C.



Alla gara sembra non esserci la bella cornice di pubblico che aveva invaso le gradinate nel match di ritorno contro la M.Roma, ma nelle due ore di gara i 150 appassionati tifosi locali non si sono risparmiati, dando un notevole apporto morale ai ragazzi in campo.

Ospiti in formazione rimaneggiata, avendo a disposizione un solo cambio, mentre il Sales può avvalersi di tutti gli effettivi utilizzati negli ultimi tempi, eccezion fatta per il centrale Befecadu, bloccato da un infortunio muscolare. L'inizio di gara è lento, noioso, con in campo un clima da amichevole. Ne scaturisce una frazione di gara caratterizzata da imprecisioni ed errori gratuiti da ambo le parti, con gli ospiti che brillano in fase di muro e difesa e ottengono così il primo parziale.

Secondo set, la musica cambia totalmente: un Sales agguerrito non lascia scampo all'avversario, portandosi avanti anche di dieci punti e chiudendo agevolmente a proprio favore. Il copione del terzo set pare essere lo stesso, ma i ragazzi di casa non riescono a prendere un margine rassicurante. Un calo di concentrazione, coincidente con uno sforzo rinnovato della Lazio, sancisce l'aggancio negli scambi finali del set e la vittoria ospite ai vantaggi.

Un duro colpo, in svantaggio di 2-1 e col morale basso: così si presenta la squadra di casa al rientro nel rettangolo di gioco. Gli ospiti non ne approfittano, anzi sembrano avere speso gran parte delle energie, mentre Mr. Bassi fa affidamento sui suoi 11 giocatori e ha diverse soluzioni per ovviare alla stanchezza. Il quarto set scivola via così sulla falsariga del secondo, una vittoria con ampio margine e così si va al quinto.

Il pubblico accompagna i suoi ragazzi nell'ultimo set della stagione con dei cori che in proporzione hanno poco da invidiare a palazzetti ben più famosi. La gara procede punto a punto fino all'inversione di campo, poi il break decisivo, col Sales che allunga di tre punti (13-10), subisce il ritorno ospite (13-12), e alla fine riesce a tenere distante di due punti l'avversario, che tradotto in set significa il 3-2 finale.

E a fine gara i saluti di rito, con pubblico, compagni ed avversari, tutti quanti attori di quella che, pur non essendo stata una grande partita, è stata una bella serata di sana competizione sportiva.
Pubblicato in Comunicazioni
Segnala su: Submit to Blinklist Submit to del.icio.us Submit to Furl Submit to Magnolia Submit to Netvouz Submit to Reddit Submit to Segnalo Submit to Smarking Submit to Technorati Submit to Yahoo
« post precedente post successivo »
Inserisci il tuo commento:
All'interno dei commenti non sono consentiti:
  • Messaggi non inerenti il post
  • Messaggi anonimi (senza nome e cognome)
  • Messaggi con linguaggio offensivo
  • Messaggi che contengono contenuto razzista
  • Messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
Gli operatori di CvEngine potranno in qualsiasi momento, a loro insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi. La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri.
Se hai dei dubbi leggi "Termini e condizioni".

* Nome

* Indirizzo e-mail (non verrà visualizzato)

* Commento

 
CvEngine ottempera alla normativa vigente nello Stato Italiano sulla privacy
Termini e condizioni    |    Privacy    |    Cookie    |    Siti Partner    |    Contatti powered by Kosmous