informazioni sul mondo del lavoro Le parole d'ordine per trovare lavoro

Lingua: Italiano    |    Paese: Italia    |    GMT: +1.00 h - (LH) Home    |    Mappa    |    JobFinder    |    Lavoro & Carriera    |    FAQ
 
 
Postato Martedì 24 Marzo 2009 alle ore 12:27:30 da Stefania Vittori
Ci troviamo in un periodo molto delicato per l'occupazione, abbiamo sperimentato la difficoltà di trovare un posto valido sulle nostre spalle o su quelle delle persone che ci sono vicine. Trovare e mantenere un lavoro adeguato è sempre più difficile,ormai anche gli articoli dei giornali sulla crescente disoccupazione non fanno più notizia.

Ma, nonostante tutto, trovare lavoro può essere ancora un traguardo raggiungibile utilizzando la giusta tecnica, le dovute accortezze ed indirizzandosi verso la giusta meta.

Ecco allora le 5 parole da tenere bene a mente per entrare nel mercato del lavoro:

1. flessibilità: di orari, di luoghi di lavoro e di mansioni. Potrebbe sembrare un luogo comune, ma non lo è affatto... Sempre più imprese si lamentano di non riuscire a trovare persone disposte a cambiare città o ad uscire dai confini nazionali, anche solo per un breve periodo. I giovani che si affacciano per la prima volta nel mondo del lavoro preferiscono un impiego sedentario e ripetitivo ad uno stimolante, attivo, ma che richiede fatica ed impegno costante. Tutti alla ricerca dell'orario 9 - 18 e nessuno disposto a lavorare su turni e disposto ad adattarsi ad una mansione diversa da quella auspicata.

2. artigianato ovvero imparare un mestiere: sapete di quali figure c'è reale carenza? di tutti i mestieri cosidetti "manuali", ovvero elettricisti, parrucchieri, falegnami, sarti e così via. Le imprese artigiane cercano queste figure e non le trovano, perchè ormai le persone aspirano ad altre professioni, dimenticando che anche questi mestieri possono portare buoni guadagni, soddisfazione e crescita professionale. Esistono infatti operai altamente specializzati e qualificati (come chi si occupa di cablaggio, termoidraulica, metalmeccanica...), figure con stipendi anche da 2000 euro al mese. Un miraggio in professioni viste invece come "normali" dalla maggior parte della gente.

3. innovazione: internet è ormai uno strumento potentissimo e, se usato bene, può diventare un valido alleato nella ricerca di un'occupazione. Le grandi aziende, le piccole e medie imprese, le agenzie interinali, persino il piccolo commerciante sotto casa, selezionano i collaboratori utlizzando il web e mantenere il proprio cv in formato elettronico sempre aggiornato e completo, ed essere inoltre sempre al passo con l'evolversi della tecnologia è fondamentale per trovare l'agognato lavoro!

4. formazione: informatica e telecomunicazioni viaggiano a mille grazie all'ampliarsi quotidiano delle nuove tecnologie; medicina e scienza avanzano a grandi passi verso ricerche e scoperte capaci di migliorare la qualità delle vita di ognuno di noi; la giurisprudenza si arricchisce di nuove leggi e nuovi principi che seguono l'evolversi dei tempi e le esigenze della popolazione; la scuola richiede professionisti ed insegnanti aperti ed attenti alle esigenze delle nuove generazioni. Insomma in tutti i settori c'è bisogno di personale qualificato, specializzato e con un'occhio puntato al futuro.

5. globalizzazione: la crescita dell'unione europea, il commercio con i paesi asiatici, l'import/export dei prodotti, lo spostamento dell'industria manifatturiera fuori dai confini europei, fanno si che le aziende richiedano personale multilingue, capace di parlare non solo l'inglese, ma anche lingue come russo, giapponese, cinese, arabo ecc. Avere buona padronanza delle lingue e disponibilità a viaggiare può davvero garantire un posto di lavoro sicuro e ben remunerato.

Trovare lavoro è anche oggi un’impresa possibile, basta impegnarsi e puntare nella direzione giusta!
Pubblicato in Legge e lavoro | 3 Commenti »
Segnala su: Submit to Blinklist Submit to del.icio.us Submit to Furl Submit to Magnolia Submit to Netvouz Submit to Reddit Submit to Segnalo Submit to Smarking Submit to Technorati Submit to Yahoo
« post precedente post successivo »
Commenti
1
Nel tuo post di sei dimenticata che oltre ad essere disponibile a turni, a viaggiare ecc ecc devi avere meno di 30 anni altrimenti non ti considera nessuno.. Ovviamente io ne ho qualcuno in più e nonostante sia disponibile sia per lavorare su turni che ad effettuare trasferta ( anche fuori italia ) non riesco a cambiare lavoro. Sono anche disposta a cambiare totalmente campo, beh ormai è un pò tardi per imparare l'idraulica ma sono sicura che potrei essere efficente anche in altri settori oltre a quello in cui sono gà impiegata
Postato Mercoledì 25 Marzo 2009 alle ore 12:57:34 da Isa - Scrivi la tua opinione
2
Sono in linea di massima d'accordo ma molte aziende ancora confondono "flessibilità" con l'assenza di regole e lo sfruttamento. Ben venga la flessibilità purché regolata e retribuita correttamente, oltre che condita di un minimo di buon senso e di disponibilità anche da parte dell'Azienda (tutti abbiamo o dovremmo poter avere una vita extralavorativa). Per quanto riguarda la formazione e le lingue, sappiamo tutti che, per chi lavora a tempo pieno e non vive coi genitori, il tempo che rimane libero per studiare non è moltissimo. Molte persone avrebbero le capacità e la voglia di imparare se l'Azienda facesse anche piccoli investimenti in questa direzione e, ad es., mettesse a disposizione anche solo un po' di tempo per farlo.
Postato Lunedì 14 Settembre 2009 alle ore 07:48:41 da fabtud - Scrivi la tua opinione
3
francamente ritengo che ogniuno possieda 2 vantaggi importanti: le "relazioni personali" che sono fondamentali per "attivare" in modo progressivo le opportunità di cambiare lavoro, e "le competenze" che si è costruito lungo l'arco della sua vita personale e professioanle. Importante è avere fiducia in se stessi e conoscere bene il "prodotto" che si vuole offrire, dopo di che si può e si deve definire l'obiettivo che si vuole raggiungere in modo da non disperdere le forze.
Postato Mercoledì 14 Ottobre 2009 alle ore 19:53:43 da cfexecutive - Scrivi la tua opinione
Inserisci il tuo commento:
All'interno dei commenti non sono consentiti:
  • Messaggi non inerenti il post
  • Messaggi anonimi (senza nome e cognome)
  • Messaggi con linguaggio offensivo
  • Messaggi che contengono contenuto razzista
  • Messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
Gli operatori di CvEngine potranno in qualsiasi momento, a loro insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi. La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri.
Se hai dei dubbi leggi "Termini e condizioni".

* Nome

* Indirizzo e-mail (non verrà visualizzato)

* Commento

 
CvEngine ottempera alla normativa vigente nello Stato Italiano sulla privacy
Termini e condizioni    |    Privacy    |    Cookie    |    Siti Partner    |    Contatti powered by Kosmous