corso di formazione professionale Master Maya Unlimited - Cinema

Lingua: Italiano    |    Paese: Italia    |    GMT: +1.00 h Home    |    Mappa    |    JobFinder    |    Lavoro & Carriera    |    FAQ
 
Sei un Azienda e vuoi inserire il tuo corso di formazione?
Clicca Qui!

Questo corso è stato visualizzato 1320 volte

Salva questo corso
NodeJS
NodeJS Durata corso: 16 ore (2 giorni) Date: 13-14 Novembre 2017 Costo: 690€...
JDK srl - Roma
Angular 2
Angular 2 Durata corso: 24 ore (3 giorni) Date: 24-27-28 Novembre 2017 Costo: 990€...
JDK srl - Roma
HTML5
HTML5 Durata corso: 16 ore (2 giorni) Date: 2-3 Novembre 2017 Costo: 590€...
JDK srl - Roma
Corso java gratuito su Milano
Obiettivo del corso è l’acquisizione delle necessarie competenze per il ruolo di Programmatore...
Begear srl - Milano
Corso Java gratuito su Napoli
Obiettivo del corso è l’acquisizione delle necessarie competenze per il ruolo di Programmatore...
Begear srl - Napoli
 

Master Maya Unlimited

Nome Azienda:   Accademia Anja
Data:   -
Ora:   10.00-13.00/16.00-19.00
Area Interesse:   Cinema
Area Geografica:   Roma
Codice Corso:   Maya Unlimited
Tipo Corso:   Aula
Obiettivi:   Il software Maya ha avuto, soprattutto, il pregio di aver introdotto nel campo della progettazione molte innovazioni che successivamente si sono imposte come standard per tutte le altre case produttrici di programmi 3D. Un esempio sono gli incredibili strumenti di modellazione; uno fra tutti è Artisan, un morbido scalpello con cui si possono scolpire anche le superfici complesse e i particolari più minuti in maniera assolutamente intuitiva. La concezione della cinematica inversa è stata strutturata in modo da permettere all’utente di riprodurre con pochi passaggi l’animazione delle articolazioni dei propri personaggi in maniera iperrealistica e la simulazione della dinamica sia particellare, che dei corpi più grandi, riesce a ricreare perfettamente la realtà, permettendoci, ad esempio, di generare una perfetta simulazione di una tempesta di sabbia o di vestiti che si muovono al vento.
Prerequisiti:   Nessuno
Corsi Propedeutici:   nessuno
Prezzo:   2.090,00
Città:   Roma
C.a.p.:   00146
Indirizzo:   Via Albert Einstein 13
Referente:   Staff Anja (infoanja.it)
Telefono:   065575690
Indirizzo Web:   www.anja.it
Argomenti:   FUNZIONI PRINCIPALI:
* Definizione di un Progetto.
Gestione delle viste.
La finestra HotBox.
Viste ortogonali.
Vista Prospettiva.
Vista Cinepresa.
Impostazione della visualizzazione Display.
Gestione dell’Hypergraph.
Gestione del Dependency Graph.
Nodi e Gerarchie.
Hot key – sposta- ruota - scala.
Funzione di nascondi gli oggetti.
Zoom, panoramica e rotazione delle viste.
Uso dei metodi di navigazione standard.
Configurare e personalizzare le viste.
Metodi di selezione.
Funzione del Perno.
Ripristino dell'interfaccia.
Creare e salvare un Layout.
selezionare i sotto menu oggetto.
Selezione e modifica dei CV.
selezione e modifica delle Isopam.
selezione e modifica Surface Point.
Funzione Delete History.
Finestra Outline.
Imparentare gli oggetti.
Selezione diretta.
Selezione da un elenco.
Vincoli Trasformazione.
Strumenti Trasformazione.
Copie, istanze e riferimenti degli oggetti.
Rifletti gli oggetti selezionati.
Serie.
Uso del pannello Crea.
Creazione di un oggetto poligonale.
Creazione di un oggetto Nurbs.
Creazione di un oggetto SubDivision Surface.
Primitive standard.
Primitive avanzate.
Creazione di Oggetti composti.
Utilizzo delle Funzioni Booleane
Funzione Loft.
Lavorare con le Spline.
EP Curve Tool.
CV Curve Tool.
Creazione di Forme.
Surface Planar.
Strumento Trim Edge.
Funzione Attach Surface.
Funzione Align Surface.
Funzione Intersects Surface.
Strumento Trim Tool.
Forme renderizzabili.
Funzione Extrude, normale e lungo un percorso.
Modificatori parametrici e dipendenti dalla topologia.
utilizzo dei modificatori NonLinear.
Modifiatore Bend.
Modifiatore Flare.
Modifiatore Sine.
Modifiatore Squash.
Modifiatore Twist.
Modifiatore Wave.
Creazione ed Utilizzo dei Layer.
Creazione di Superfici Revolve.
Creazione di Superfici Bevel.
Creazione di Superfici Birail.
Convertire un oggetto Poligonale in Nurbs.
Convertire un oggetto Nurbs in Poligonale.
Convertire un oggetto SubDivision in Poligonale o Nurbs.
Utilizzo del Deformatore Lattice.
Utilizzo del Deformatore Sculpt.
Utilizzo del Set Driven Key.
Utilizzo dei Locator.

LE PARTICELLE:
* Creazione di sistemi particellari.
Parametri principali.
Modifica dei sistemi particellari.
Assegnazione dei materiale alle particelle.
Impostare lo stato iniziale.
Funzione Make Collide.
Particle Collision Events.
Usare un oggetto come emettitore.
Colorare le particelle in modo Dinamico.
Aggiungere una forza alle particelle:
- Air.
- Gravity.
- Vortex.
- Tubolence.
Creazione di un esplosione Particellare.
Creazione di un anello di fuoco.
Creazione di un Flusso particellare lungo un percorso.

ARTISAN:
* Utilizzo di Artisan per scolpire le superfici.
Utilizzo di Artisan per dipengere gli oggetti.
Utilizzo di Artisan per selezionare i CV.
Funzione Paint Skin Weights tool.
Paint 3D.

LUCI:
* Uso delle luci.
Proprietà della luce.
Proprietà delle ombre.
Parametri generali di illuminazione.
Luci Direzionali.
Luci Spot.
Luci d'ambiente.
Punti Luce.
Luci Volumetriche.
Valore Penombra Angle.
Valore Depth map Shadow.
Funzione Hardware Lighting.
Dmpa Resolution.
Dmpa Filter Size.
Impostare le luci per i sistemi particellari.
Escludere gli oggetti dall'illuminazione.

IL RENDERING:

* Funzione e settaggi della finestra Render view.
Funzione del Software Render.
Funzione del Hardware Render.
Impostare il Motion Blur.
Impostare il Ray Trace.
Impostare la Riflessione.
Funzione Batch render.
Resolution Gate.
Impostare l'Antialising.
Hardware Render Buffer.
Renderizzare una scena.
Renderizzare una sequenza.
Visualizzare la sequenza.
Impostare un immagine di sfondo.

I MATERIALI:
* Finestra HyperShade.
La barra Create.
Work Area.
Le Tab.
Menu Graph.
General Utilities.
Creazione dei materiali (shaders).
Uso dei vari ombreggiatori (anisotropic, blinn, lambert, ramp shader....).
Componenti del materiale.
Assegnazione dei materiali agli oggetti.
Hardware Texturing.
Migliorare l'anteprima Texture.
Input and Outpu Connection.
Creare delle Connessioni.
Planar Mapping.
Utility 3D Placement.
Finestra UV texture Edit.
Maschera Alpha.
Creazione di una Texture di Bump.
Creazione di un materiale Effetto Cartoon.
Crazione dell'effetto "sporco".
Creazione di Nuvole realistiche.
Creazione del Materiale Vetro realistico.
Creazione dell'effetto pozzanghera.
Creazione di un materiale Double-Side.
Creazione di un Ghost Shader.

OSSATURE:
* Creazione di un ossatura (Joint tool).
Creazione di un IK (cinematica Inversa).
Set Preferred Angle.
Constrain Point.
Constrain Orient.
Constrain Pole Vector.
Funzione Bind Skin.
Smooth Bind.
Rigid Bind.
Detach Skin.
Go to Bind pose.
Creazione ed utilizzo di un Flessore.
Creazione ed Utilizzo di una muscolatura.
Funzione Delete Non-Skin History.
Creazioni di Espressioni per il controllo dell'ossature.
Creazione di un Nodo Character.

ANIMAZIONE:
* Gestione della Timeline
Inserimento delle Keys
Finestra Graph Editor:
- Infinity.
- Cycle with Offset.
- Cycle.
- Bake Channel.
Il Time Range.
Finestra Trax Editor.
Funzione Auto Key.
Comandi a tastiera per gestire le animazioni.
Principi e metodi di animazione.
Visualizzazione e copia delle chiavi di trasformazione.
Creazione di un animazione procedurale.
Inserimento di un File Audio.
Sincronizzazione dell'Audio.
Caratteristiche delle cineprese.
Gestione e animazione delle cineprese.
Testare l'animazione.
Finestra Dope Sheet.
Finestra Blend Shape (morphing).
Le espressioni facciali.
Animare lungo un percorso.
Animare un estrusione.

PAINT EFFECT:
* Pannello Paint effect.
Creare un pennello personalizzato.
Canvas Size.
Finestra Visor.
Creazione di un immagine di sfondo.
Modifica dei Pennelli.
Utilizzo dei principali pennelli.
Dipingere nella scena.

DINAMICA:
* Create Active Rigid Body.
Create Passive Rigid Body.
Creazione di una catena influenzata dalla dinamica.
Create Constraint.
Utilizzo dei Soft Bodies.
Creazione di una Bandiera.
Creazione dell'effetto Pioggia.
Creazione dell'effetto Neve.
Fluid Effect.
Come animare un oggetto che is scioglie.
Creazione di un effetto Fuoco.
Creazione di un effetto Fulmine.
Creazione di un effetto Fuochi d'artificio.
Creazione dell'effetto Fumo.
Creazione dell'effetto Shatter.

CLOTH:
* Create a Garment.
Create Panel.
Create Seam.
Utilizzo dei Solvers.
Finestra Simulation.
Create Property.
Funzione Cloth Collision Object.
Funzione Save As Initial State.
Delete Cache.
Paint Cloth.
Creazione di un panneggio.
Importare ed esportare un tessuto.
Funzione Constraints Mesh.
Creazione di indumenti.

FUR:
* Creazione di un nuovo pennello.
Attach fur Description.
Create Attractor.
Aggiungere un IK.
Animare gli attributi.
Fur Shadowing Attributes.
Funzione Edit Fur.
Applicazione di una Texture.

HAIR:
* Associare dei capelli ad una mesh.
Modifica dei parametri.
Paint Hair Tool.
Scale hair Tool.
Make Collide.
No Manualistica Si Esame Finale Si Attestato No Finanziamento
Sei interessato ai Corsi di Formazione Professionale?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le offerte Last Minute
Indirizzo email:

Risparmi fino all'80%!
Condividi questo corso
Preferiti Copia Invia ad un amico
URL:
Submit to Blinklist Submit to del.icio.us Submit to Furl Submit to Magnolia Submit to Netvouz Submit to Reddit Submit to Segnalo Submit to Smarking Submit to Technorati Submit to Yahoo
 
CvEngine ottempera alla normativa vigente nello Stato Italiano sulla privacy
Termini e condizioni    |    Privacy    |    Cookie    |    Siti Partner    |    Contatti powered by Kosmous